Farro Smart Restaurant Urban Mood

Il farro, il più antico fra i cereali

Tra le specie più antiche di frumento c’è il farro, forse addirittura la più longeva: le sue radici arrivano addirittura al Neolitico. Uno straordinario cereale, che dall’Età della Pietra a oggi è sempre stato presente in tavola: non poteva mancare nei ristoranti Urban Mood.

Il farro appartiene alla famiglia delle Graminacee, è una pianta molto robusta e particolarmente resistente al freddo. È stato il primo tipo di frumento coltivato dall’uomo ed è stato a lungo l’alimento fondamentale di molte popolazioni antiche dell’Europa, del Medio Oriente e del Nord Africa.
Di grande rilevanza per gli antichi Romani, il farro non era solo uno degli alimenti base ma era anche considerato simbolo di fecondità: veniva utilizzato come merce di scambio e aveva un ruolo simbolico in alcune cerimonie religiose e nel rito del matrimonio. In virtù delle sue proprietà nutritive, veniva fornito ai soldati come “scorta energizzante” e pare che tra i soldati fosse uso comune offrine una parte alle belle fanciulle incontrate durante la marcia, in segno di buon auspicio.
Per molto tempo, però, la “fortuna” del farro ha subìto un brusco rallentamento. A partire dal Medioevo, la coltivazione di farro è stata soppiantata dal grano tenero più conveniente in termini di resa, di lavorazione e anche di masticazione, dal momento che il grano non presenta il rivestimento più duro tipico del farro. E pensare che questa particolare pellicola esterna, chiamata glumetta, è proprio la caratteristica che ha permesso a questo cereale di resistere fino ad oggi!

La “riscoperta” del farro

La riscoperta in tempi moderni del farro non è soltanto dovuta a un ritorno di interesse per i cibi tradizionali, ma è strettamente legata alle caratteristiche dei prodotti da esso derivati, alle ottime proprietà nutritive ed è giustificata anche dall’ottima composizione della farina che è possibile ricavarne e delle molteplici preparazioni possibili. Il farro, infatti, è un alimento molto versatile: si abbina a carne, pesce, verdure, legumi, altri cereali e può essere utilizzato per la preparazione di fresche insalate, come quella proposta dal nostro menu, oppure per calde zuppe di legumi e di verdure. Dal farro viene ricavata una farina ottima per pasta, focacce salate e dolci. In commercio si trova perlato, semi perlato, intero (ovvero con la pellicola esterna del chicco), spezzato, in farina e in fiocchi per la colazione.